Basket, l’Assigeco fa festa al “Campus”

I rossoblu tornano al palazzetto di Codogno e battono Capo d’Orlando

Basket, l’Assigeco fa festa al “Campus”

Domenica di umori contrastanti per Assigeco e Robur et Fides. Sorride di soddisfazione la squadra di Stefano Salieri, risoluta nell’aggiudicarsi all’ultimo giro di lancette la sfida con Capo D’Orlando nell’atmosfera fatata del “Campus” di Codogno. I rossoblu si impongono 91-85 nella penultima di ritorno di A2 (Devoe 36, Guariglia 16, Sabatini 11) resistendo nella seconda parte di gara alla rimonta dei siciliani, bravi a limare il divario (38-23 al 4’ del secondo quarto, 70-72 al 1’ del quarto periodo). I lodigiani non riescono a dare continuità alla propria identità difensiva ma nel concitato finale sono decisive le giocate di DeVoe e Guariglia. Ci sono mugugni amari invece per la formazione di Luca Gamba scivolata “on the road” nell’ultima di andata della seconda fase della C Silver: Viadana si impone 82-72. I lodigiani (Gherardini 17, Bertola 16, Paulinus 15) sono colpiti dalla sfortuna che li priva anche di Andena dopo 5’ e dall’inadeguatezza del duo arbitrale ma rimangono in gara fino alla fine, nonostante le rotazioni accorciate, evidenziando carattere e determinazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA