Basket, l’Assigeco cade a Udine

Basket, l’Assigeco cade a Udine

McDuffie e Carberry sono ispirati e firmano 49 punti in due ma la squadra di Salieri non ha la necessaria continuità per tenere botta ai friulani

Poco reattiva e meno intensa del solito, l’Assigeco cede sul parquet del “PalaCarnera” alla determinazione della Old Wild West Udine (94-82) nel recupero della seconda giornata del girone di andata. La squadra di Stefano Salieri non riesce a incidere nel copione della serata come dovrebbe dovuto per limitare il talento dei ragazzi di coach Boniciolli e perde anche il vantaggio della differenza canestri (+11 nella sfida del “PalaBanca”). Nonostante McDuffie (23 punti) e Carberry (26) i rossoblu sono di rincorsa fin dal primo quarto (30-20) limando parte del divario nel secondo periodo (49-41) per esprimere sprazzi di efficacia solo dopo l’intervallo lungo per arrivare a sfiorare l’aggancio: 64-63 al 7’. L’Assigeco non ha però costanza. Udine trova il canestro con continuità anche dall’arco respingendo ogni tentativo dei lodigiani che alla terza sirena sono comunque ancora in gara (70-65) ma non riescono a concretizzare il gioco nell’ultimo periodo scivolando progressivamente fuori dal palcoscenico (85-72 al 7’) senza più riuscire a rientrare nella parte finale caratterizzata dal pressing.


La cronaca completa sul “Cittadino” in edicola giovedì 18 febbraio

© RIPRODUZIONE RISERVATA