Basket, il sandonatese Pecchia eguaglia Myers
Andrea pecchia ha firmato 28 punti nella sfida fra Vanoli Cremona e sassari (Ciamillo/Archivio Fip)

Basket, il sandonatese Pecchia eguaglia Myers

Una prestazione “stellare” con la sua Vanoli contro Sassari del lodigiano Devecchi

Da una prova “monstre” di un certo Carlton Myers nel 2003, quasi 20anni fa, nessun giocatore italiano, nemmeno Danilo Gallinari o altri finiti poi nella Nba, ha mai sfoderato una prestazione così clamorosa come quella di Andrea Pecchia. Nella vittoria di ieri della sua Vanoli Cremona per 89-80 contro la Sassari del lodigiano Giacomo “Jack” Devecchi (autore di 6 punti, 2 rimbalzi, 1 assist e 1 stoppata in 18’) l’esterno 25enne sandontatese ha messo a referto 28 punti, frutto di un 8/9 da due, 2/3 da tre e 6/7 ai liberi, a cui ha aggiunto 9 rimbalzi, 3 recuperi e 5 assist in 33’ per uno stellare 48 di valutazione. Da tre anni nessun italiano raggiungeva il 40 di valutazione e bisogna tornare a Myers per una valutazione superiore a quella di Pecchia


© RIPRODUZIONE RISERVATA