Basket, Gallinari e gli Hawks sconfitti a Miami

Basket, Gallinari e gli Hawks sconfitti a Miami

Il 33enne lodigiano gioca la peggior partita dell’anno e gli Heat volano sul 2-0 nella serie play off

Il peggior Danilo Gallinari della stagione non riesce ad aiutare gli Atlanta Hawks, che vengono sconfitti 115-105 a Miami nella seconda partita del primo turno di play off. Il 33enne lodigiano parte ancora titolare, ma ha la mano freddissima e chiude con soli 2 punti e 6 errori su 6 al tiro dal campo. Se in gara-1 il “Gallo” era stato il migliore, stavolta non entra mai in partita e gli Heat volano sul 2-0 nella serie, trascinati da un Jimmy Butler semplicemente fantastico con i suoi 45 punti, con 11/18 da due, 4/7 da tre e 11/12 ai liberi per l’ennesima serata da all star della sua stagione. E pensare che Atlanta ha giocato meglio rispetto a gara-1, resistendo ai canestri di Butler fino all’intervallo lungo, chiuso in svantaggio di soli 2 punti (56-54). Nel terzo quarto è Strus a firmare l’allungo di Miami, certificato dal solito Butler fino al massimo vantaggio (94-78); Atlanta rimonta con coraggio, risale fino a -3 (104-101 a 3’ dalla sirena) ma nel momento decisivo Butler torna a fare il fenomeno e gli Heat volano sul 2-0.

Domani la serie si sposta in Georgia, dove gli Hawks devono a tutti i costi vincere gara-3 per restare “vivi”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA