Baraldi e il ring come la vita

Baraldi e il ring come la vita

Intervista al 74enne presidente della Grignani

Il mondo della boxe lodigiana raccontato dalle parole di Arduino Baraldi. Il 74enne presidente della Grignani, la storica società pugilistica cittadina fondata nel 1945, è il protagonista della nuova puntata di “Quattro chiacchiere con il Cittadino”, l’ampia intervista settimanale che verrà pubblicata venerdì 16 marzo.

«Il nostro obiettivo principale è dare gli strumenti necessari agli allievi per formarsi, sotto l’aspetto fisico e psicologico, indipendentemente dal loro valore pugilistico – racconta Baraldi -. Negli ultimi tempi, e parlo a livello nazionale, c’è stata una riscoperta del pugilato, soprattutto tra i giovani».

«Per me la boxe è una metafora della vita. Perché la vita è un combattimento. Io non mi sono avvicinato a questa disciplina per cattiveria: sul ring ci si confronta senza odio. L’avversario non è un nemico, ma qualcuno che si combatte con regole ben precise».


© RIPRODUZIONE RISERVATA