Atletica, Scotti è ancora il re dei 400 metri

Atletica, Scotti è ancora il re dei 400 metri

Il carabiniere lodigiano vince il terzo oro consecutivo ai tricolori Assoluti di Rieti

Probabilmente non era così che voleva vincerlo, ma alla fine dei 400 metri sulla pista di Rieti il più veloce è ancora lui. E allora Edoardo Scotti può festeggiare il terzo titolo italiano Assoluto consecutivo della specialità. Alessandro Sibilio, portacolori delle Fiamme gialle e gran favorito della vigilia in considerazione dello strepitoso 45”08 (contro il 45”89 dell’ex fanfullino), si infortuna in finale e non può competere per le medaglie. Il napoletano nella prima metà di gara è in linea con “Edo”, ma ai 220 metri rallenta vistosamente e poi si ferma, uscendo poi dalla pista scurissimo in viso. Scotti continua la sua corsa e nel rettilineo conclusivo mantiene il vantaggio acquisito nei primi trecento metri per tagliare il traguardo in 45”69 e laurearsi così campione italiano per il terzo anno di fila, battendo nettamente gli altri due compagni della 4x400 italiana agli ultimi Giochi Vladimir Aceti e Davide Re.


© RIPRODUZIONE RISERVATA