Faustina inadeguata, ma i lavori della nuova piscina avanzano

Michele Finoia (vedi lettera pubblicata sull’edizione del 9 marzo) ha senz’altro ragione nel definire ormai gravemente inadeguata la piscina coperta comunale della Faustina, un impianto decisamente vetusto, privo di sufficienti standard di confort e per giunta di pesante gestione economica, a causa in particolare di consumi energetici ingenti. È proprio per questo che l’amministrazione comunale ha programmato la costruzione di un nuovo e moderno impianto pubblico, che verrà realizzato con lo strumento del project financing, per un investimento (interamente a carico di operatori privati) di circa 14 milioni di euro. A tale proposito, segnalo all’autore della lettera che i lavori sono in pieno corso è che il cantiere (di dimensioni davvero considerevoli) è perfettamente visibile, alle spalle della piscina esistente, come testimoniano le immagini che allego, scattate pochi giorni fa. Grazie dell’attenzione, cordiali saluti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA