SAN DONATO Studenti del Mattei sul piede di guerra dopo la devastazione della scuola

Gli alunni hanno scritto una lettera e raccolto già 90 firme, 20 delle quali tra i professori, per chiedere alle istituzioni una scuola più sicura dopo i vandalismi

SAN DONATO Studenti del Mattei sul piede di guerra dopo la devastazione della scuola

«Quanto è avvenuto nella notte tra il 5 e il 6 novembre è solo l’ennesimo episodio di incursione nell’Omnicomprensivo di San Donato Milanese: durante le ore notturne, soprattutto nel weekend, il perimetro dell’Omnicomprensivo diventa terra di nessuno e questo ha permesso ad un gruppo di ignoti di entrare nel complesso distruggendo con furia cieca le macchinette, imbrattando i muri con scritte ed insulti e, cosa più grave, ha aperto tutti gli estintori spargendo nel piano inferiore della nostra scuola e nelle palestre (luogo comune per tutti gli istituti) le polveri chimiche».

© RIPRODUZIONE RISERVATA