Sullo schermo l’anelito di libertà
dei ragazzi del “Gabbiano”

Un documentario nato da un progetto di Sabina Negri racconta gli ospiti della comunità di Pieve

Sullo schermo l’anelito di libertà dei ragazzi del “Gabbiano”
Il film.documentario è stato realizzato grazie al lavoro di Sabina Negri, la regia è di Davide Pinardi

Capisci il vero valore di una cosa solamente quando l’hai persa. In questo caso si parla di libertà. Affogati in un male da cui sembra impossibile uscire, oppure abituatisi per troppo tempo all’esperienza di una casa circondariale, gli ospiti della comunità “Il Gabbiano” trovano in questa struttura di Pieve Fissiraga un modo per prendere di nuovo contatto con quanto di più prezioso l’uomo possa avere e che a loro, per un motivo o per l’altro, è stato negato.

© RIPRODUZIONE RISERVATA