Eberardo Pavesi, il ciclista di Colturano che nel 1905 rimase in sella 24 ore per vincere la mitica XX Settembre, la corsa da Roma a Napoli e ritorno

“Storie e personaggi dello sport dei pionieri”, la rubrica di Aldo Papagni

Eberardo Pavesi, il ciclista di Colturano che nel 1905 rimase in sella 24 ore per vincere la mitica XX Settembre, la corsa da Roma a Napoli e ritorno
Eberardo Pavesi

È la storia più curiosa, divertente, e a tratti surreale. Il protagonista è Eberardo Pavesi, ciclista di Colturano, passato alla gloria soprattutto come direttore sportivo di miti come Fausto Coppi e Gino Bartali. Nel 1905 fu uno degli “eroi” (o dei matti...) che parteciparono alla massacrante “XX Settembre”, corsa di 460 chilometri tutti d’un fiato da Roma a Napoli e ritorno.

Eberardo Pavesi, il ciclista di Colturano che nel 1905 rimase in sella 24 ore per vincere la mitica XX Settembre, la corsa da Roma a Napoli e ritorno.

Sul «Cittadino» in edicola giovedì 24 novembre la storia completa

© RIPRODUZIONE RISERVATA