Una guida per camminare nel Lodigiano

Il libro di Mariachiara Raimondi è pubblicato dall’Unitre con la casa editrice Pmp

Una guida per camminare nel Lodigiano
Mariachiara Raimondi

Una guida, certo, ma anche un racconto appassionato della natura del Lodigiano, una raccolta di aneddoti e informazioni, un libro con cui perdersi e ritrovarsi tra i campi e le strade bianche.

È questo, e tanto altro, il libro “Camminare nel Lodigiano” appena pubblicato dall’Unitre con la casa editrice Pmp di Lodi, una raccolta di dieci itinerari tra la campagna lodigiana, da percorrere a piedi con pazienza e curiosità.

A suggerire questa idea editoriale, confezionata da Mariachiara Raimondi, è stato il gruppo di persone che, all’interno dell’Unitre, da alcuni anni si sono riunite per coltivare la passione per l’andare a piedi.

L’autrice ha esplorato e raccontato i sentieri, tra i fontanili di Dovera e Portadore, tra la Valgrassa e la Foresta di Pianura, per poi muoversi accanto alla Muzza e al Lanfroia, verso il Pulignano o il Belgiardino: i percorsi hanno lunghezze e difficoltà variabili, tra i dieci e i venti chilometri.

«È stato un lavoro complesso, durato un anno intero, e reso più difficile dalle chiusure legate alla pandemia - commenta l’autrice -. Quando non si poteva camminare, facevo ricerche sui libri, e man mano, cercando e camminando, mi sono appassionata sempre di più: è davvero bello camminare nel Lodigiano, e spero che questo volume possa attirare anche persone che non sono di qui».

Il volume sarà presentato venerdì, alle ore 10.15, nella sala Pertini del Circolo Cerri di viale Pavia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA