“Te podi paga’ in cassa”: anche il distributore Eni di Lodi parla in dialetto VIDEO

La curiosa iniziativa sbarca in città, presso il benzinaio in via Cavallotti

“Te podi paga’ in cassa”: anche il distributore Eni di Lodi parla in dialetto VIDEO
Un cliente fa rifornimento presso il benzinaio Eni in via Felice Cavallotti a Lodi (Macchioni)

«Te podi refurnit e anda’ a paga’ in cassa». Da una settimana a questa parte, l’erogatore del benzinaio Eni dopo il ponte dell’Adda, parla anche in dialetto. Si tratta di una campagna lanciata da “Eni live station” che ha provveduto a installare moderni terminali con più lingue a disposizione, tra cui anche il lodigiano. Una novità che fa sorridere, specialmente i clienti più anziani che masticano bene i modi di dire del passato. A dare conferma di un novità che strappa il sorriso durante una pausa di viaggio alla pompa di benzina, è la voce del titolare Luciano Pagani che dal 1991 gestisce il benzinaio Eni in zona Campo Marte: «Si tratta di un’iniziativa lanciata da Eni che, in base alle diverse realtà cittadine, ha previsto di interagire con i clienti in dialetto - spiega tra un rifornimento e l’altro al erogatore “servito” -. Se ne sta parlando tanto anche a livello nazionale: alla fine è un bel modo di far parlare di noi» sorride.

L’originale iniziativa, che è stata testata in alcune stazioni sparse per tutto lo stivale, ora è e attivata in oltre 1.700 distributori, in cento diverse province di tutta Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA