SCUOLA Gli studenti guidati da Sara: «Servono passioni e talenti»

Ha 17 anni e studia all’istituto Cesaris di Casale la nuova responsabile della Consulta provinciale

SCUOLA Gli studenti guidati da Sara: «Servono passioni e talenti»
Sara Bakhlija, studentessa 17enne della Quarta N dell’IIS Cesaris
(Foto di Parisi)

Opportunità di socialità tra studenti, iniziative con le università per l’orientamento ed eventi volti a far emergere i talenti e le passioni dei ragazzi della provincia di Lodi e a farli avvicinare alla politica. Queste le linee programmatiche proposte da Sara Bakhlija, studentessa 17enne della Quarta N dell’IIS Cesaris eletta nella Consulta Provinciale degli Studenti di Lodi si è proposta, assieme ad altri tre candidati, come presidente di questo organo, il massimo in fatto di rappresentanza scolastica territoriale. Un’altra sfida elettorale vinta mercoledì scorso e una tappa ulteriore nel suo percorso politico. Come racconta lei stessa nell’istituto che frequenta, due sono le sue passioni: «Al Cesaris, frequentando il corso di Relazioni Internazionali per il Marketing, ho scoperto l’amore per l’economia e la politica – spiega –; l’anno scorso ho collaborato con i rappresentanti degli studenti gestendo un club studentesco dedicato all’attualità e alla politica e quest’anno, da candidata al Consiglio d’istituto, vorrei allargare l’esperienza anche ad altri gruppi dove i ragazzi possano coltivare talenti artistici, affiancati a quelli già esistenti dedicati a materie come fisica e letteratura».

© RIPRODUZIONE RISERVATA