Positivo al Covid dopo il vaccino: «Ma continuate a vaccinarvi»

Ora il suo tampone è stato inviato per la ricerca della variante

Positivo al Covid dopo il vaccino: «Ma continuate a vaccinarvi»

Risultato positivo dopo la seconda dose di vaccino, ma «è normale, continuate a vaccinarvi». Questo è il messaggio lanciato dal dottor Giammarco Russo, 27 anni, medico delle Usca di Lodi, della guardia medica e corsista di medicina generale all’ospedale Maggiore. Ora il suo tampone positivo è finito nel laboratorio di Pavia per il sequenziamento: vogliono vedere se il virus che l’ha contagiato è un virus con variante. «Il 28 gennaio ho fatto la seconda dose di vaccino - racconta -. Ho scoperto da alcuni giorni di essere positivo perché ho avuto un contatto stretto con un mio amico che poi ha avuto la febbre. Da più di un anno lavoro con tutti i dispositivi, con i pazienti affetti da Covid, senza mai essermi ammalato. Ho fatto il tampone rapido e sono risultato positivo, poi anche il molecolare e l’esito di positività è stato confermato. Non ho mai avuto sintomi, ora ripeterò il tampone tra 10 giorni. Il campione è stato mandato a tipizzare, perché sospettano la variante, ma è difficile fare il sequenziamento nei vaccinati perché pare ci sia poco virus, ma non c’è ancora alcun fondamento scientifico dietro questa affermazione. La tipizzazione è complessa, ma se riusciranno non arriverà l’esito prima della prossima settimana».

© RIPRODUZIONE RISERVATA