Lodi, turisti di ritorno e docenti: è corsa ai tamponi in ospedale

A decine al Maggiore dopo le ferie per scongiurare il rischio Covid

Lodi, turisti di ritorno e docenti: è corsa ai tamponi in ospedale

Sono arrivati anche da Milano e San Giuliano a fare il tampone: dalle altre parti non c’era posto. Martedì pomeriggio erano numerose le persone incolonnate al centro prelievi dell’ospedale di Lodi. Tutte con mascherina e a debita distanza. L’Asst di Lodi ha messo a disposizione la possibilità di effettuare 500 test sierologici al personale della scuola, 180 al giorno e i posti sono, al momento, pressoché esauriti. E poi ci sono i tamponi per chi è tornato da Spagna, Grecia, Croazia e Malta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA