Lodi, appello ai giovani tra i 18 e i 35 anni:
prelievo di sangue per battere la leucemia

Oggi pomeriggio ci si può iscrivere al registro dei donatori di midollo osseo, fino alle 16.30, presso la sede Avis di via Mosè Bianchi: «Non mancate»

Lodi, appello ai giovani tra i 18 e i 35 anni: prelievo di sangue per battere la leucemia
La pioggia non frena i volontari dell’Admo e tutti quelli che vogliono mettersi a disposizione per salvare la vita a qualcun altro

In campo, anche sotto la pioggia, per salvare la vita a un malato di leucemia che non ha altre chance. Questa mattina, 27 persone tra i 18 e i 35 anni hanno aderito all’iniziativa “Non c’è due senza te” e con un piccolissimo prelievo di sangue sono entrati nel registro dei donatori di midollo osseo.

Il banchetto è aperto anche oggi pomeriggio, fino alle 16.30, presso la sede Avis di via Mosè Bianchi, 1, a Lodi.

«All’interno del registro -spiega il referente di Admo Pietro Marchesi - si rimane fino a 55 anni.Per questo si ha sempre la necessità di ringiovanire il registro dei donatori e di incrementarlo. La probabilità per un malato di leucemia di trovare il suo gemello genetico, ovvero una persona compatibile, è di 1 su 100mila».

È possibile anche prenotarsi sul sito www.admolombardia.org/iscriviti/,oppure telefonare al 389/6379763.

Chi ha più di 35 anni può comunque impegnarsi per l’associazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA