Influenza, a Lodi e Codogno ospedali presi d’assalto: sabato nuovo open day vaccinale a San Grato

Più di 130 accessi in una sola settimana nei pronti soccorso del territorio, l’Asst risponde intensificando la campagna di vaccinazione

Influenza, a Lodi e Codogno ospedali presi d’assalto: sabato nuovo open day vaccinale a San Grato
L’interno del centro vaccinale di San Grato (archivio)

Oltre 130 pazienti in pronto soccorso con l’influenza. Il boom di infezioni che ha colpito il territorio ma non solo, ha anche una ripercussione ospedaliera. Per questo si svolgerà sabato, in fiera, a Lodi, il secondo open day vaccinale, contro l’influenza, ma anche contro Covid e pneumococco.

«Nella settimana dal 21 al 27 novembre - ha fatto sapere l’Asst di Lodi in una nota - il numero totale degli accessi in entrambi i pronto soccorso, guidati dal dottor Stefano Paglia, è stata di 1651 pazienti: di questi, 136 sono i casi riconducibili a problemi respiratori, ovvero l’8, 24 per cento. Ribadiamo l’importanza delle vaccinazioni sia antinfluenzale che anti Covid in particolare per la popolazione anziana o con fragilità. Per facilitare ulteriormente l’accesso alle vaccinazioni, dopo il successo ottenuto con l’apertura dell’Hub Fiera di San Grato, in via dell’Artigianato 13, a Lodi il 26 novembre scorso, l’Asst ripropone un open day per sabato 3 dicembre, dalle 8.30 alle 16». Oltre alla vaccinazione antinfluenzale sarà disponibile per chi lo richiede anche la vaccinazione anti Covid 19 e antipneumococco (quest’ultima offerta solo per i nati nel 1955, 1956 e 1957).

L’articolo completo sul giornale di sabato 3 dicembre e sull’edizione digitale

© RIPRODUZIONE RISERVATA