Due settimane oltre i 30 gradi per il Lodigiano e il Sudmilano

L’indice Humidex di Arpa Lombardia indica già “disagio forte” da oggi a giovedì compresi

Le temperature massime sul Lodigiano e sul Sudmilano non scenderanno mai sotto i 30 gradi da oggi e per le prossime due settimane, con picchi a 35 gradi. Le minime notturne continueranno a oscillare attorno ai 20 gradi. Sono le ultime previsioni meteo che confermano che l ’estate è arrivata ma già per venerdì invitano a prestare attenzione per possibili temporali, con venti forti a partire dal tardo pomeriggio. Questa ondata di calore fa parte di una tendenza più ampia che interessa diverse zone, guidata da un anticiclone africano che sta portando aria calda e secca dal Sahara attraverso l’Europa e fino alla Russia. Intanto Arpa Lombardia prevede fino a giovedì compreso un indice di disagio da calore con il grado di “forte”, appena sotto il massimo. Il calcolo dell’indice Humidex consiste nell’apportare una “correzione” alla temperatura dell’aria (misurata o prevista) in base all’umidità relativa (misurata o prevista). I valori del disagio sono da considerarsi medi e teorici, poiché nella percezione del calore intervengono anche variabili fisiche individuali (altezza, peso, sesso, età, tipo di abbigliamento, ecc.) e ambientali (intensità dell’attività fisica svolta e, se all’aperto, la presenza di ombra o vento, ecc.).Il disagio da calore ed i rischi per la salute possono essere limitati adottando comportamenti adeguati, ad esempio limitando l’attività fisica nelle ore più calde e seguendo un’alimentazione ricca di liquidi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA