Il giornalista Fabrizio Gatti al «Cittadino» racconta il suo libro inchiesta sull’origine del Covid in Cina e l’arrivo del virus in Italia e nel Lodigiano SEGUI LA DIRETTA

Appuntamento dalla nostra redazione con l’autore del libro “L’infinito errore. La storia segreta di una pandemia che si doveva evitare”

Il giornalista Fabrizio Gatti al «Cittadino» racconta il suo libro inchiesta sull’origine del Covid in Cina e l’arrivo del virus in Italia e nel Lodigiano SEGUI LA DIRETTA
Fabrizio Gatti

Come è nato il Covid in Cina? Come è arrivato a Codogno? Il governo Conte avrebbe potuto evitare (o rallentare) l’evolvere della pandemia in Italia? Ne parliamo in un’intervista, in diretta, sul sito Internet del «Cittadino» e sul nostro profilo Facebook, con Fabrizio Gatti.

Giornalista d’inchiesta sotto copertura, Gatti presenta, dalla nostra redazione di via Gorini, in diretta, il suo documentatissimo libro “L’infinito errore. La storia segreta di una pandemia che si doveva evitare”, edito da La nave di Teseo. Il giornalista ricostruisce, a partire da quel 20 febbraio 2020, nelle corsie degli ospedali di Codogno e Lodi, la storia della pandemia, attraverso centinaia di documenti inediti che svelano particolari mai venuti allo scoperto. A intervistare Gatti il direttore del «Cittadino» Lorenzo Rinaldi e la giornalista Cristina Vercellone.

© RIPRODUZIONE RISERVATA