Così il Covid distrugge anche l’“industria” dei matrimoni a Lodi

Mercoledì 17 sul Cittadino uno speciale sulla grave crisi nel settore dei matrimoni e degli eventi

Così il Covid distrugge anche l’“industria” dei matrimoni a Lodi
Isabella Losi, titolare dell'atelier di piazza della Vittoria a Lodi (Macchioni)

La voce del settore del wedding fa luce su di un’intero comparto messo in ginocchio a causa della pandemia ancora in corso. Nessuna linea guida né protocollo su di una possibile ripartenza in sicurezza: questo l’aspetto più drammatico per i professionisti del wedding che da un anno a questa parte hanno subito divieti e limitazioni determinati da rigidissimi dpcm in fatto di matrimoni ed eventi. Sull’edizione di oggi in edicola, un spaccato offerto dalla voce di Giorgia Lombardi, wedding planner di Casalpusterlengo e di Isabella Losi titolare dell’atelier di abiti da sposa in piazza della Vittoria a Lodi. E a dare un quadro sul tema, con dati alla mano, è Giacinto Bosoni direttore del Consultorio Centro per la famiglia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA