Codogno, infortunio in fabbrica: una 40enne finisce con le mani sotto una pressa

È intervenuto anche l’elisoccorso questa mattina in via Fusari, la donna rischia di perdere un dito

Codogno, infortunio in fabbrica: una 40enne finisce con le mani sotto una pressa
L’intervento dell’eliambulanza
(Foto di Agosti)

Una quarantenne che era al lavoro questa mattina, lunedì 26 settembre, in un’azienda di componentistica per auto in via Fusari a Codogno è stata portata in eliambulanza all'ospedale San Gerardo di Monza dopo che entrambe le sue mani sono rimaste schiacciate sotto una pressa. La donna rischia l’amputazione di una delle dita. I carabinieri e i tecnici dell’Ats indagano sulla dinamica e le eventuali responsabilità.

Leggi l’approfondimento sul Cittadino di Lodi in edicola domani martedì 27 settembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA