Le tracce di una vita nascoste in un cassetto

Trevor Stratton è un professore americano di stanza a Parigi che trova in un cassetto della casa dove abita in affitto una scatola appartenuta tanti anni prima a una donna di cui non conosce il nome. Dentro vi sono lettere, fotografie, pagine di diario, ma anche guanti a rete. Non si darà pace fintanto che non riuscirà a scovare la misteriosa proprietaria, una donna vissuta a Parigi tra la Prima e la Seconda Guerra Mondiale. Le ricerche sugli eventi passati condurranno il professore a nuove conoscenze nel presente, perché la scatola pare interessare anche da altre persone. L’esordiente parigina Elena Mauli Shapiro, su cui Garzanti ha deciso di puntare in questa stagione primaverile, confeziona un romanzo carico di passione e di colpi di scena. _________ E. MASULI SHAPIRO, Vita privata di una sconosciuta, Garzanti editore, Milano 2011, pp. 260, 16.60 euro


© RIPRODUZIONE RISERVATA