Le avventure di Hope tra le follie del mondo

Hope Randall è una comune ragazza canadese come tante altre, ma con un piccolo problema legato alla follia congenita della famiglia. Infatti l’albero genealogico dei Randall sarebbe potuto servire a insegnare la storia della psichiatria in America del Nord nel corso dell’ultimo secolo e mezzo, partendo dalla doccia fredda passando attraverso la lobotomia, la camicia di forza e il litio. Fuggendo con la famiglia dall’incubo della guerra nucleare su una vecchia Lada scassata, caricata in fretta e furia con scatolette di conserva e bibbie in aramaico, nell’estate del 1989 Hope raggiunge Rivière-du-Loup per ricevere la visione dell’apocalisse e qua iniziano le sue tragicomiche avventure con l’incontro con Mikey Bauermann, il giovane rampollo non troppo sveglio di una famiglia di costruttori. Tra la fine della “guerra fredda”, la guerra del Golfo, l’arrivo del tofu è un groviglio di situazioni esilaranti sul modo di vivere il nostro mondo, scritto in punta di penna da questo astro nascente della nuova letteratura canadese.

_____

Nicolas Dickner, Apocalisse per principianti, Keller editore, Rovereto 2012, pp. 228, 14.50 euro


© RIPRODUZIONE RISERVATA