Immigrati e stereotipi, una ricerca sui media

Quello tra immigrazione e media non è mai stato un rapporto facile. Ricco di luoghi comuni, pregiudizi, stereotipi ha dato vita nel corso dell’ultimo decennio a una serie di equivoci e ha sovente incrementato la diffidenza nei confronti dell’altro, del diverso accentuando il binomio straniero - criminalità. Con questa documentata ricerca Ernesto Calvanese, professore di Criminologia all’Università degli Studi di Milano, affronta senza pregiudizi e senza complessi la questione ripercorrendo il fenomeno concentrandosi sull’analisi di quasi 32mila articoli dedicati agli immigrati pubblicati tra il 2005 e il 2008 su tre delle principali testate giornalistiche nazionali: «Corriere della Sera», «Il Giornale» e «La Repubblica».

________

E. CALVANESE, Media e immigrazione tra stereotipi e pregiudizi, FrancoAngeli, Milano 2011, pp. 203, 24 euro


© RIPRODUZIONE RISERVATA