Sosta gratuita per i disabili sulle strisce blu,  ha prevalso il buonsenso

Sosta gratuita per i disabili sulle strisce blu,

ha prevalso il buonsenso

La lunga battaglia del presidente Anmic Enrico Agosti per ottenere la decisione del Comune di Lodi

Egregio Direttore,

Come lei avrà certamente seguito dalle colonne del giornale da lei diretto, Il Cittadino, abbiamo condotto in simbiosi una lunga vicenda (dal 2007!) per poter rendere gratuito il posteggio su linee blu ai possessori di pass disabili valido, qualora lo stallo dedicato giallo sia occupato.

Ebbene, passando per vari gradi di incontri Istituzionali con varie Amministrazioni Comunali e con il Commissario Prefettizio, succedutisi in oltre tredici anni, per le più svariate vicende e interruzioni derivate dal succedersi dei momenti elettorali, si è finalmente raggiunto, l’anno scorso, lo scopo di cui sopra citato.

Abbiamo collaborato intensamente con il Comune di Lodi, nella prima fase per arrivare almeno alle prime due ore di pagamento e le successive lasciate gratuite, concordando con la Giunta di allora (2015) e l’Assessore competente che questa sarebbe stata una fase di transizione e di verifica. Con la nuova giunta insidiatasi dopo il Commissariamento, abbiamo ripreso il filo del discorso, anche con le altre Associazioni storiche, e la nuova Amministrazione Comunale. L’iter è stato agevolato dal vostro supporto mediatico e dalla piena disponibilità di tutta la Giunta.

Una lunga fase burocratica che vedeva coinvolta anche Line, ha fatto si che si è arrivati alle soglie del 2020. Al momento dell’approvazione definitiva del provvedimento e della fase operativa (sostituzione cartelli e segnaletica) c’è stata la tragedia del Covid che ha bloccato tutto.

ANMIC, Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi Civili, che è anche Sportello Disabilità del Comune di Lodi, ha sempre mantenuto un alto livello di responsabilità e collaborazione istituzionale, informando sistematicamente i propri associati e anche i cittadini comuni, delle difficoltà tecniche/burocratiche insorte.

Ora siamo alla fase finale operativa della sostituzione della segnaletica verticale in carico a Line, e all’adempimento pieno dei deliberati del Comune di Lodi a favore della gratuità degli stalli con pass disabili. Ha prevalso il buonsenso ed anche un piccolo sacrificio economico del Comune (e di Line), ma un grande sostegno al mondo della disabilità soprattutto in questo grave momento dove la solidarietà e il sostegno Istituzionale sono essenziali.

Un grazie a tutti coloro che si sono adoperati in questi anni, ripeto, compreso il vostro giornale. Di questa significativa “vittoria di tutti i disabili” è stata resa edotta anche la Sede Nazionale di Roma, riportando la città di Lodi ad un livello di alta coscienza civica.

Enrico Agosti

Presidente provinciale Anmic

Lodi


© RIPRODUZIONE RISERVATA