LODI «Le energie rinnovabili sono il cuore della transizione e sono già competitive»

L’assessore comunale Stefano Caserini, inviato speciale alla Cop27 di Sharm El Sheikk: «Mi ha fatto piacere vedere tanti amministratori di tutto il mondo e di non essere l’unico lombardo»

LODI «Le energie rinnovabili sono il cuore della transizione e sono già competitive»

Gentilissimo direttore,

dal nostro inviato speciale alla COP27, l’assessore Stefano Caserini, riceviamo questa interessante ed esclusiva nota che speriamo possa interessare anche al suo quotidiano. Cortesemente.

Il Gruppo 110&Lodi

Cosa c’è stato di nuovo in questa COP27 di Sharm el Sheikh? Sicuramente il grande interesse per le azioni concrete, gli investimenti, le partnership.

Sono lontani i tempi in cui i dibattiti nelle COP erano occupati dagli obiettivi, dalle responsabilità, dalle discussioni su quanto deve ridurre un Paese rispetto ad un altro. Certo, si parla ancora di giustizia climatica, si ricorda che tutti i Paesi devono fare di più, ma ormai è un tema passato in secondo piano. L’Accordo di Parigi sta iniziando a dare risultati, si sta passando all’azione. La mobilitazione sta crescendo, sta coinvolgendo sempre più soggetti. L’Africa in particolare, in questa COP27.

Uno spazio importante, in diversi incontri a cui ho partecipato, è quello delle azioni da mettere in campo nelle città. Perché nelle aree urbane del pianeta vive un quarto della popolazione mondiale, si produce un terzo della ricchezza mondiale e metà delle emissioni di gas serra.

È opinione condivisa che le soluzioni ci siano, anche se sono molto diverse fra le città in rapida crescita, tipiche dei paesi del sud del mondo, e quelle ormai ben definite, come molte città dell’occidente, fra cui Lodi.

È ormai chiaro che le energie rinnovabili – sole e vento – sono il cuore della transizione e sono già competitive, che ci sono molte riduzioni delle emissioni possibili a costi bassi o addirittura nulli o negativi. L’elettrificazione del trasporti e dei consumi degli edifici giocherà un ruolo cruciale. E non è solo un problema di tecnologie, il problema sono i finanziamenti, gli investimenti, i tassi di interesse.

Durante uno degli eventi laterali è stato presentato anche il sommario per i decisori politici urbani e mi ha fatto piacere vedere la presenza di tanti amministratori, di tutto il mondo, e di non essere l’unico lombardo.

In una slide è stato scritto che “la mitigazione dei cambiamenti climatici a livello urbano ha un ruolo cruciale nel determinare il futuro del clima globale”. Ma di questo io ero già consapevole, tanto consapevole da avere deciso, circa 5 mesi fa, di cambiare la mia vita diventando amministratore nella città di Lodi.

Stefano Caserini

Assessore all’ambiente, mobilità, azione sul clima e innovazione

Lodi

Metadata

Titolo

«Le energie rinnovabili sono il cuore della transizione e sono già competitive»

Autore

p.fiorini

Parole

385

Opzioni Canale

Nessun Prodotto SelezionatoNazionaleIlCittadinoDiLodiIlCittadinoDiLodi.itNessuna Edizione SelezionataLODISUD_MILANOLOCANDINESPECIALE_DIGITALENessuno Stile Selezionatotitolo testo foto

Barra dei Canali

Filtra alternative

Testo escluso

Annotazioni

Informazioni Oggetto

Creato da

l.rinaldi

Stato Workflow

ArticoloLodi/Definitivo

Bloccato da

Oggetto Non Bloccato

Oggetti Collegati

LETTERE2.pgl

/CDL/Carta/Pagine/IlCittadinoDiLodi/2022-11-22/Rubriche/LETTERE2.pgl

EOM::PrintPage

LETTERE2-CARA.xml

EOM::WorkflowTask

Usage Ticket

PrintLink

User

l.rinaldi

Timestamp

18/11/2022 10:46:26

Comment

Categorized

User

p.fiorini

Timestamp

21/11/2022 12:52:03

Comment

EOM::Status

User

i.michetti

Timestamp

21/11/2022 16:05:29

Comment

PrintOutput

User

i.michetti

Timestamp

21/11/2022 18:21:12

Comment

Archive

User

system_prodarch_cdl

Timestamp

22/11/2022 06:30:13

Comment

Export

User

system_prodarch_cdl

Timestamp

22/11/2022 06:30:13

Comment

© RIPRODUZIONE RISERVATA