Lodi, «cartelli stradali e un festival della pace: le nostre proposte per la città»

La lettera di Lodi Comune solidale

Lodi, «cartelli stradali e un festival della pace: le nostre proposte per la città»

Abbiamo notato con piacere che, in occasione del Palio dei rioni di Lodi, la Wasken Boys ha chiesto all’amministrazione comunale di apporre alle porte della città la dicitura “Lodi, dal 1454 città della Pace”, con riferimento all’importante avvenimento che ha reso il nostro capoluogo famoso sui libri di Storia.

È un’iniziativa anche del programma con il quale noi di Lodi Comune Solidale ci siamo presentati alle elezioni amministrative del giugno scorso e che è diventata programma di mandato di tutta la coalizione di maggioranza. Da qui scaturisce certamente l’accoglienza della proposta da parte del sindaco Furegato.

Noi abbiamo proposto di scrivere, sotto la scritta LODI, la dicitura “Città della Pace, 9 aprile 1454”, ricordando a tutti l’evento di cui fu teatro la nostra città, allora territorio di confine e frontiera.

Noi abbiamo proposto di scrivere, sotto la scritta LODI, la dicitura “Città della Pace, 9 aprile 1454”, ricordando a tutti l’evento di cui fu teatro la nostra città, allora territorio di confine e frontiera.

Siamo grati quindi all’associazione cittadina di avere sollevato la questione. Oltre all’iniziativa dei cartelli stradali, il nostro programma prevede “l’appuntamento annuale di un Festival della Pace che preveda iniziative storico-rievocative e occasioni di incontro per riflettere sul tema della pace oggi, nelle diverse accezioni: pace e giustizia sociale, pace e rispetto dell’ambiente, pace e condivisione. E la guerra che si sta ferocemente consumando in Ucraina ci dice quanto ci sia davvero bisogno di diffondere una cultura della pace”.

Il nostro gruppo cittadino di Lodi Comune Solidale sta lavorando già da prima dell’estate alla proposta del Festival della Pace da tenersi, per la prima volta, in aprile 2023.

Il nostro gruppo cittadino di Lodi Comune Solidale sta lavorando già da prima dell’estate alla proposta del Festival della Pace da tenersi, per la prima volta, in aprile 2023.

È intenzione nostra, e della giunta comunale, coinvolgere varie realtà cittadine, associative e non solo, nella preparazione di questo evento culturale e di partecipazione in vista del Festival della prossima primavera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA