Fase 3, ripartono cinema e centri estivi
Cinema pronti a riaprire (foto d’archivio)

Fase 3, ripartono cinema e centri estivi

Oggi ulteriore passo verso la normalità. Aprono anche le frontiere. A Milano torna l’Area C in centro

Ulteriore step, oggi, sulle riaperture dopo il lockdown. Secondo l’ultimo Dpcm di Conte riapriranno cinema, teatri, sale scommesse, terme e centri estivi. Le regole però sono rigide: non più di 200 spettatori in sala (se si è al chiuso) o più di mille all’aperto. Resta l’obbligo della mascherina e della sanificazione. A Milano riprende anche Area C (con pagamento annesso per accedere in centro). Da oggi si può tornare anche a viaggiare in Europa. Ad esempio la Grecia riapre le porte ai turisti ma con limitazioni. Tutti i passeggeri provenienti da Italia, Spagna e Olanda, infatti, dovranno sottoporsi al test per il Covid-19 al loro arrivo, mentre restano bloccati fino a fine mese i voli dalla Gran Bretagna. Lo hanno riferito i ministri del Turismo e della Salute di Atene. A partire dal 15 giugno, viene a cadere la misura consigliata di auto-isolamento di 14 giorni per i connazionali in arrivo nei Paesi Bassi da ogni Regione d’Italia. Sblocco della frontiera con l’Italia invece da domani per l’Austria, anche se mantiene un invito alla cautela sui viaggi in Lombardia. Oggi invece la Svizzera riapre le sue frontiere con tutti gli Stati membri dell’Unione europea.


© RIPRODUZIONE RISERVATA