Un bonus da mille euro in busta paga per i dipendenti della Bcc Lodi

La decisione dell’istituto di credito di via Garibaldi per “ringraziare” i collaboratori del lavoro svolto nel corso degli anni, sempre chiusi con i bilanci in utile

Un bonus da mille euro in busta paga per i dipendenti della Bcc Lodi
La sede di Bcc Lodi in via Garibaldi (archivio)

Riconoscimento da 1.000 euro contro il carovita per tutti i 65 dipendenti della Bcc Lodi. Lo ha annunciato l’istituto di credito cooperativo di Lodi spiegando di aver deciso l’assegnazione di «un bonus a valere sulla detassazione dei premi prevista nel Dl Aiuti Quater appena varato dal Governo». La norma ha aumentato (fino a 3mila euro) la soglia di contributo elargito come premio ai dipendenti per cui è prevista la detassazione.

Il bonus è atteso in corrispondenza della corresponsione del salario di dicembre, direttamente in busta paga, e non comporta variazioni sugli altri premi di produzione previsti dai contratti integrativi regionali, ed è da considerarsi come una tantum per il 2022 per far fronte al carovita, al rincaro dei costi energetici e della benzina. «Il valore della banca è dato prima di tutto dalle persone che vi lavorano e che con impegno ogni giorno danno il massimo per i soci e i clienti dell’istituto – ne spiega le motivazioni il direttore Fabrizio Periti -. Se oggi guardiamo alla chiusura dell’anno con ottimismo per i conti della Banca, se da 20 anni a questa parte abbiamo sempre chiuso i bilanci in utile, il merito è anche e soprattutto di tutti i collaboratori. Per questo motivo, in una fase particolarmente delicata per la tenuta dei salari di fronte al caro-bollette e all’inflazione, abbiamo deciso di assegnare loro un giusto riconoscimento dell’impegno quotidiano». La comunicazione ufficiale arriverà a tutti i dipendenti nei prossimi giorni, la distribuzione del premio è messa in calendario per il prossimo 27 dicembre. «Il credito cooperativo e Bcc Lodi in particolare si sono sempre fatti vanto di centrare attorno alla persona il proprio lavoro quotidiano e gli obiettivi di crescita e sviluppo – commenta il presidente del cda Alberto Bertoli -. In questi mesi abbiamo avuto grande attenzione a supportare le imprese e le famiglie con pacchetti e agevolazioni pensati proprio per consentire di fronteggiare meglio il periodo di difficoltà. Per tutti questi motivi e in considerazione della mission di attenzione alle persone e al territorio che Bcc Lodi ha sempre interpretato nel senso più alto, abbiamo deciso di dare un segnale concreto di vicinanza ai dipendenti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA