Sulla Teem la nuova sede della food company Cortilia
Nuovi insediamenti lungo la tantenziale est esterna

Sulla Teem la nuova sede della food company Cortilia

Sorgerà a Cassina de’ Pecchi su 17mila metri quadrati dell’area ex Nokia riconvertita da Prologis

Cortilia, la food company leader in Italia nella vendita online di prodotti agricoli a filiera corta, investe quote degli utili conseguiti nel 2020 (33 milioni di fatturato, + 175% rispetto al 2019) e dei capitali apportati da Renzo Rosso (Diesel) nella costruzione della nuova sede di Cassina de’ Pecchi collegata da A58-TEEM (33 chilometri interconnessi con A4 Torino-Venezia, A35-BreBeMi e A1 Milano-Napoli).

A seguito del nulla osta concesso, l’11 febbraio scorso, dalla Commissione Urbanistica del Consiglio Comunale, sono partiti, infatti, questa settimana (si concluderanno entro l’estate) i lavori per la realizzazione di un quartier generale, a basso impatto ambientale e limitrofo al Casello di Gessate dell’Autostrada taglia-file, in cui l’azienda concentrerà uffici, direzione e logistica delle materie prime per ora sparsi tra Milano e Siziano (PV).

La società benefit sta puntando, insomma, sulla piattaforma-green, che sorgerà nei 17.000 metri quadrati riconvertiti di una porzione dell’ex area Nokia rilevata da Prologis, con l’obiettivo di proiettare oltre il tempo del Covid la crescita (ordini triplicati in 12 mesi) registrata l’anno scorso grazie al boom dell’e-commerce innescato prima dai lockdown e poi dalla zonizzazione imposti dalla recrudescenza pandemica.

La cantierizzazione, favorita anche dall’iniezione di liquidità (34 milioni) garantita da Red Circle, facente capo all’imprenditore della moda, peraltro già attivo nel campo del bio con la distribuzione di vini e oli naturali, e da altri fondi privati, consentirà, comunque, di creare occupazione stabile nella Martesana, uno dei territori lombardi più colpiti dalla crisi economica legata al Coronavirus, a fronte di nessuna ricaduta ecologica.


© RIPRODUZIONE RISERVATA