Sono 18mila le imprese digitali
nel comparto lodigiano-milanese

Attive tra e-commerce, web e telecomunicazioni

Sono 18mila le imprese digitali nel comparto lodigiano-milanese

A Milano Monza Brianza e Lodi sono 18.363 le imprese “digitali”, attive nei settori di e-commerce, produzione di software e consulenza informatica, telecomunicazioni e altri servizi legati al web, a settembre 2022. Nell’area metropolitana crescono in un anno del +3,8%, con un trend positivo che nel periodo 2019/2022 vede un aumento complessivo del +16,8%. Prosegue senza interruzioni il percorso delle imprese verso la digitalizzazione, che vede innovazione e tecnologia driver di competitività, all’interno di uno scenario in cui economia tradizionale e economia digitale non viaggiano più parallele ma convergenti. Numeri che spiccano maggiormente, infatti, se si considera il contesto complessivo del sistema delle imprese attive, che fa registrare in un anno -0,3% e +1,4% dal 2019 ad oggi. E il valore dell’economia digitale si misura anche dalla sua capacità di generare occupazione, che nelle attività legate al digitale cresce di +16,1% (220.831 addetti al terzo trimestre del 2022), a fronte di una variazione generale che si attesta a + 6,5%. Infine, dai dati di bilancio disponibili relativi al 2020, emerge che nell’area Milano Monza Brianza Lodi l’economia digitale genera 46,8 miliardi di euro di ricavi.

È la sintesi di quanto emerge da un’elaborazione dell’Ufficio Studi della Camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi su dati Registro Imprese, condotta in occasione della Digital Week 2022 “Lo sviluppo dei limiti. Progetti e visioni per una città e un pianeta condivisi”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA