Pioggia di soldi su aziende e P Iva:  oltre 21 milioni di euro dai tre decreti
L’Agenzia delle entrate

Pioggia di soldi su aziende e P Iva:

oltre 21 milioni di euro dai tre decreti

La situazione aggiornata allo scorso 25 novembre, pagamenti ancora in corso

Nel Lodigiano sono già arrivati oltre 21 milioni di euro a titolo di indennizzo per Imprese e Partite Iva costrette alla chiusura a causa delle misure emergenziali anti-Covid. Sono i dati dell’Agenzia delle Entrate riferiti ai contributi a fondo perduto del Decreto Rilancio, del Decreto Ristori e del Decreto Ristori Bis, aggiornati al 25 novembre. I pagamenti sono ancora in corso, e dunque il quadro è ancora provvisorio, sebbene dia una prima indicazione sulle risorse giunte nel territorio «a favore dei soggetti esercenti attività d’impresa e di lavoro autonomo e di reddito agrario, titolari di partita Iva». Gli accrediti eseguiti sono poco meno di 7mila.

I pagamenti del Decreto Ristori hanno interessato 744 attività al 25 novembre, per un totale di 3,28 milioni di euro, mentre i pagamenti del Ristori Bis hanno riguardato solo 96 attività per 140mila euro. Proprio questi ultimi pagamenti però hanno iniziato a essere erogati solo la settimana scorsa, e dunque si tratta dei primi accrediti arrivati nel Lodigiano.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola mercoledì 2 dicembre

© RIPRODUZIONE RISERVATA