LODI Zucchetti acquisisce anche Italretail e le aziende marchio Sid

LODI Zucchetti acquisisce anche Italretail e le aziende marchio Sid

Le ultime operazioni confermano il primato dell’azienda di information technology

Andrea Bagatta

Zucchetti fa la spesa nel mondo retail: questa volta, l’azienda informatica lodigiana ha acquisito Italretail e le aziende a marchio “Sid” (Sid Emilia, Sid Bologna, Sid Modena, Sid Nord, Sid Romagna): un network emiliano che opera da trent’anni nel mercato dei registratori di cassa e delle applicazioni hardware e software per il settore retail e la ristorazione, come registratori telematici, sistemi Pos, stampanti e periferiche.

I numeri di Italretail/Sid parlano di un giro d’affari di oltre 25 milioni di euro lo scorso anno, 30mila clienti attivi con oltre 130mila soluzioni per il punto cassa utilizzate ogni giorno da negozi e locali situati in tutto il territorio nazionale.

Giorgio Benevelli, fondatore e presidente di Italretail/Sid, commenta: «Italretail è produttore e distributore di tutta la sua offerta hardware e software per fornire soluzioni realmente su misura per le imprese italiane dei settori retail e hospitality. Qualità e integrazione di sistemi sono le linee guida che ci hanno portato a crescere anno dopo anno, fino ad arrivare, contando le aziende a marchio Sid, a 150 dipendenti che lavorano in questo gruppo. In Zucchetti, che è un’impresa italiana come la nostra, abbiamo trovato persone con i nostri stessi valori e con le quali poter proseguire il cammino per portare continuamente innovazione ai nostri clienti».

«Zucchetti pianifica le proprie acquisizioni valutandone soprattutto la “compatibilità” con le altre imprese del gruppo, non solo a livello di integrazione dell’offerta, ma anche di mentalità e potenziale delle persone - aggiunge Angelo Guaragni, amministratore di Zucchetti Hospitality – perché solo così si potranno instaurare sinergie tecniche e commerciali di successo. Da tempo avevamo individuato in Italretail/Sid proprio le caratteristiche ideali da questo punto di vista e oggi siamo molto soddisfatti di poter annoverare anche i prodotti del loro marchio nel portafoglio Zucchetti. Il rapporto di fiducia che hanno saputo costruire con i loro clienti sulla base della personalizzazione delle soluzioni e della prossimità del servizio rappresenta un punto di forza in comune con tutto il nostro gruppo. Siamo certi che, insieme, potremo diventare ulteriormente il punto di riferimento del mercato per quanto concerne la digitalizzazione delle imprese italiane».


© RIPRODUZIONE RISERVATA