La Polenghi Las raccontata su Canale 5
Nella foto in alto da sinistra i titolari Marco e Giancarlo Polenghi con l’ad Filippo Scandellari

La Polenghi Las raccontata su Canale 5

L’azienda di San Rocco al Porto protagonista della prima puntata del 2021 di “Mela Verde”

Tutto ma proprio tutto sull’azienda sanrocchina Polenghi Las domenica nella prima puntata del 2021 di Mela Verde, la trasmissione televisiva di Canale 5 che andrà in onda alle 11.55. Condotto dalla modella Ellen Hiddings, il programma racconterà com’è nata l’azienda attraverso le interviste ai fondatori e come si è evoluta nel tempo, mostrando lo stabilimento di San Rocco al Porto e i reparti dove qualità e innovazione si fondono nell’unico denominatore comune: il prezioso frutto del limone. La puntata è stata registrata a settembre in parte a San Rocco e in parte al limoneto di Travo nell’Azienda Agricola Polenghi dove gli imprenditori hanno impiantato una coltivazione di limoni provenienti da ogni angolo del mondo, messi alla prova in condizioni ambientali estreme, trattandosi del limoneto più alto d’Europa. Nel corso della trasmissione si entrerà nel vivo del progetto sperimentale nato in collaborazione con l’Università Cattolica di Piacenza, facoltà di agraria, e diretto dal professor Sergio Tombesi. Nello studio sul campo i ricercatori analizzano la reazione delle piante dei limoni, che normalmente necessitano di un clima mediterraneo, nel contesto della Valtrebbia caratterizzato dal particolare microclima della zona piacentina. Un sogno e al tempo stesso una sfida per Marco Polenghi, che come il padre Giancarlo, patron dell’azienda, ha fatto del limone non solo una ragione di lavoro ma materia di studio da approfondire e diffondere, consapevole delle straordinarie proprietà e potenzialità del frutto. Il limoneto colleziona diverse specie di limoni: il femminello, il Siracusa, il mayer e lo yuzu prediletto dai grandi chef, oltre ai limoni rossi e il lime, solo per citare i più “famosi”. Ogni albero di questo “giardino” reca il nome di un amico, un conoscente o collaboratore della famiglia Polenghi che ha partecipato o ispirato l’impresa e su tutti campeggia “Annibale”, omaggio al protagonista della battaglia del Trebbia che condusse i Cartaginesi ad affermarsi in una terra sconosciuta e ostile. Tra le tante curiosità sarà l’occasione per conoscere il prezioso olio essenziale contenuto nella scorza del limone, si tratteranno temi di cucina legati a piatti tipici piacentini con l’utilizzo dei limoni della Valtrebbia dando voce a chef rinomati del territorio e sarà preparato un limoncello speciale (anche questo “della Valtrebbia”). La parola passerà infine a una nutrizionista che spiegherà nel dettaglio le straordinarie proprietà del limone e del suo impiego in un’alimentazione corretta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA