Economia lodigiana promossa: crescono export e occupazione

Presentato martedì il Rapporto 2022 della Camera di Commercio

Economia lodigiana promossa: crescono export e occupazione
Per l’economia lodigiana è un quadro contraddistinto dal segno più quello che emerge dal “Rapporto Milano produttiva 2002”

La manifattura cresciuta dell’8,8% nel 2021 rispetto al 2020 e del 6,4 nei primi tre mesi del 2022 rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente; il commercio cresciuto del 7,9 nel 2021 e del 7,3% nel primo trimestre; i servizi cresciuti dell’8,1 nel 2021 e del 5,3% nei primi tre mesi. Ed ancora: l’artigianato cresciuto nel 2021 del 5,5%, l’export del 10,2% nel 2021 sul 2020 e del 28,2 nel primo trimestre di quest’anno rispetto ai primi tre mesi del 2021, il numero complessivo delle imprese che da 13.973 di fine 2021 sale a 14.038 nel primo semestre di quest’anno, l’occupazione che cresce del 4% su base annua. E, seppur inferiore a quella di Milano e di Monza Brianza che si attesta per entrambe al 2,9%, una previsione sul valore aggiunto per il 2022 dell’ 1,7%.

Per l’economia lodigiana è un quadro contraddistinto dal segno più quello che emerge dal “Rapporto Milano produttiva 2002” presentato ieri mattina dalla Camera di Commercio di Milano Monza Brianza Lodi e che ha messo sotto la lente d’ingrandimento il sistema imprenditoriale lombardo del 2021 e dei primi mesi (l’analisi contiene dati tendenziali sia del primo trimestre, sia dell’intero semestre) dell’anno in corso.

Leggi tutti i dati sull’edizione del Cittadino di mercoledì 20 luglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA