«Un omaggio a Gaffurio, un lodigiano da riscoprire»
Il celebre “Ritratto di musico” con cui Leonardo raffigurò Gaffurio

«Un omaggio a Gaffurio, un lodigiano da riscoprire»

Il direttore dell’accademia Marco Emilio Camera anticipa il progetto

Nell’anno del 500esimo anniversario dalla morte di di Franchino Gaffurio (Lodi, 1451 – Milano 1522) sta prendendo forma l’importante iniziativa che gli dedicherà l’accademia che a Lodi porta il nome del compositore, teorico, insegnante, tra le menti più rappresentative del Rinascimento.

«Sarà una giornata aperta a tutta la cittadinanza pensata per dare il giusto risalto a una figura così importante per la storia di Lodi - anticipa il direttore Marco Emilio Camera -. Si partirà la mattina con una conferenza, per poi proseguire nella Biblioteca Laudense dove sono custoditi i codici, oltre a un notevole numero di incunabili e cinquecentine con annotazioni autografe. La giornata terminerà con un momento musicale, presumibilmente all’Incoronata»...

Approfondisci l'argomento sulla copia digitale de Il Cittadino

© RIPRODUZIONE RISERVATA