“Tel chì Sanremo” Filippo Caccamo racconta il “suo” Festival
Filippo Caccamo un anno fa a Sanremo

“Tel chì Sanremo” Filippo Caccamo racconta il “suo” Festival

Il comico commenterà per “Il Cittadino” le serate dell’Ariston

Uno sguardo ironico e graffiante sul Festival di Sanremo. «In un anno così drammatico sono contento di affrontare questa finestra di normalità nel modo più divertente possibile» A partire da mercoledì, il giorno dopo la prima serata del Festival, Filippo Caccamo accompagnerà i lettori del “Cittadino” con una nuova rubrica quotidiana, “Tel chì Sanremo”, titolo che strizza l’occhio all’appuntamento settimanale che il comico lodigiano tiene da diversi mesi sull’edizione del sabato del nostro giornale. Lo scorso anno Filippo fece una “scappata” in Liguria per immergersi nell’atmosfera festivaliera, quest’anno sarà “costretto” a seguire lo show da casa per le rigide norme anti-assembramento che tanto hanno fatto discutere nelle scorse settimane. “Star” del web soprattutto grazie ai suoi esilaranti video dedicati al mondo degli universitari, Caccamo si focalizzerà ogni giorno su un tema diverso, prendendo spunto da fatti, personaggi e polemiche. Le sue “pagelle” metteranno puntualmente in risalto aspetti positivi e negativi del Festival, “calderone” che ogni anno anima e scalda il dibattito nazionalpopolare. Il commento di Caccamo promette di aggiungere altro pepe in padella: seguiteci, ci sarà da divertirsi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA