Polenta&Jazz: la musica a tavola con la ricetta di Beppe Baldi
Sopra Beppe Baldi in un concerto in piazza della Vittoria a Lodi

Polenta&Jazz: la musica a tavola con la ricetta di Beppe Baldi

Appuntamento con la rassegna giovedì al Nazionale a Lodi

Abbinare un piatto tipicamente nostrano come la polenta ai suoni d’Oltreoceano. È questa la scommessa (vincente) di “Polenta & Jazz”, la storica rassegna musical-gastronomica inventata dal compianto Tino Porchera alla Mista di Corte Palasio che da due anni si è trasferita negli spazi prestigiosi del Caffè Nazionale in piazza della Vittoria a Lodi. Il felice connubio tra i sapori lodigiani e la musica di New Orleans continuerà domani sera (ore 20) con il concerto della Beppe Baldi Swing Band, gruppo che da anni illumina le scene musicali grazie alla presenza di musicisti di grande talento.

Sul palco si esibiranno il “capitano” Beppe Baldi (pianoforte), Maurizio Pavanelli (batteria), Max Viapiani (contrabbasso), Gigi Ghezzi (tromba e flicorno) e Oscar Cecovig (voce). La scaletta del concerto prevede standard di “mostri sacri” americani con incursioni in salsa “nostrana”: quindi in scaletta non mancheranno brani di Frank Sinatra, Duke Ellington, Miles Davis, Ray Charles, Charlie Parker, Louis Armstrong, senza dimenticare un grande dello swing di casa nostra come il mai troppo celebrato Fred Buscaglione.

Beppe Baldi

Beppe Baldi

Beppe Baldi

L’appuntamento con la Beppe Baldi Swing Band è il penultimo di questa edizione di “Polenta & Jazz”: la rassegna si chiuderà l’8 marzo con un concerto dedicato alla “regina” della musica italiana, Mina, i cui classici verranno interpretati dalla splendida voce di Francesca Balestrieri.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino in edicola mercoledì 21

© RIPRODUZIONE RISERVATA