Omaggio agli artigiani della stampa d’arte
Un’acquaforte di Dario Delpin, uomo dei protagonisti della tradizionale cartella d’incisioni della Monsignor Quartieri

Omaggio agli artigiani della stampa d’arte

La rassegna prenderà avvio nel prossimo fine settimana allo Spazio Zalli della Bipielle a Lodi

Un appuntamento ormai diventato tradizionale per il pubblico di appassionati d’arte lodigiani. Un ciclo che si ripete e che quest’anno va alla scoperta di una figura particolare: lo stampatore d’arte, questo sconosciuto. La sua è una figura rimasta spesso nel cono d’ombra proiettato dagli autori che firmano calcografie, xilografie e opere litografiche, con i quali collabora in modo tanto decisivo quanto poco appariscente. Significativo è dunque l’omaggio riservato a uno di loro, da una rassegna come “Le stanze della grafica d’arte” che da tre anni a questa parte indaga il mondo delle lastre e dei torchi, dopo aver raccolto l’eredità dell’originaria “Carte d’Arte”, giunta nella nuova veste all’importante traguardo dei vent’anni di vita.

Acquaforte di Raffaello Margheri

Acquaforte di Raffaello Margheri

Acquaforte di Raffaello Margheri

La rassegna che prenderà avvio nel prossimo fine settimana allo Spazio Tiziano Zalli di Bipielle Arte, organizzata dall’associazione Monsignor Quartieri, sceglie infatti quale autore “storico” che ha lasciato un’impronta nel mondo della grafica, e al quale dedicare una delle tre “stanze” della mostra, uno dei più brillanti artigiani della stampa d’arte contemporanea: Franco Sciardelli, scomparso a ottantadue anni nel 2015.

La struttura della mostra che ha per curatori Walter Pazzaia e il presidente dell’associazione Monsignor Quartieri, Gianmaria Bellocchio, ripropone il copione delle precedenti edizioni: il percorso si apre con la “stanza” dedicata ai quattro artisti che firmano quest’anno la tradizionale cartella di incisioni: Dario Delpin di Treviso, Raffaello Margheri di Bologna, la romana Laura Stor e il genovese Nicola Villa, rappresentati ciascuno da quindici stampe. Dopo la sezione che omaggia Sciardelli il terzo “focus” dedicato a una realtà che tiene viva la tradizione incisoria quest’anno porta alla luce l’attività dell’associazione Milano PrintMakers presieduta da Ivan Pengo, nipote di Sciardelli.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola sabato 3

© RIPRODUZIONE RISERVATA