Nell’opera di Miltos Manetas lo sguardo verso il futuro
Una delle opere esposte nella corte d’onore della Centropadana

Nell’opera di Miltos Manetas lo sguardo verso il futuro

Alla Banca Centropadana di Lodi l’occasione per scoprire il lavoro dell’artista greco

Nel momento inaugurale della mostra è stato l’assoluto protagonista del discorso introduttivo all’opera esposta nella corte d’onore della Banca Centropadana in corso Roma a Lodi. Miltos Manetas, greco di nascita, vita e lavoro tra Bogotá, Atene, Roma e New York, si è però inoltrato soprattutto dentro i meccanismi che regolano i sistemi del mercato e della produzione creativa, nell’epoca dell’impero del digitale: «Un tempo rispetto al quale mi sento in un posto privilegiato, grazie alla mia associazione con un’arte che ti dà piccoli “frames” provenienti dal futuro», ha affermato, alludendo al suo scandagliare da decenni («un precursore» lo ha definito la storica dell’arte Antonella Mazza curatrice della mostra) temi e spazi delle culture digitali, concentrato specie sulle forme di rappresentazione e sull’estetica della società dell’informazione. A questi aspetti si legano entrambe le proposte di ““Portrait of Corporate Space”, portate a Lodi grazie alla collaborazione con “Platea. Palazzo Galeano” e con la galleria Valentina Bonomo di Roma. La prima e più visibile, quella costruita dalle cinque grandi tele che intendono comporre il ritratto di uno spazio corporativo, ciò che in pittura rappresenta il filone centrale della sua ricerca odierna orientata a catturare l’anima degli ambienti tra i quali internet circola. Realizzate in occasione di “Artissima Torino” 2019, le tele sono state raggruppate realizzando nella corte della Centropadana un’opera tridimensionale. L’indagine di Manetas sulla peculiarità della sede ospitante è invece visibile nei dipinti “site specific”, tele segnate dal gesso e da strappi dove l’artista ha impresso i giochi di ombre e di luci proiettate dal tetto a vetrate sovrastante la corte.

Obbligatoriamente dedicata all’arte digitale una sezione della mostra, una frequentata postazione dove il pubblico può interagire con un’opera simile a “Jackson Pollock by Manetas” (www.jacksonpollock.org). 
M. A.

Portrait of Corporate Space

Miltos Manetas

Lodi, Banca Centropadana, corso Roma 100. Fino all’1 giugno. Orari: da lunedi a venerdì 17–19; sabato 15-19; domenica 9.30–12.30


© RIPRODUZIONE RISERVATA