Musica e teatro: 7 progetti per la cultura del Lodigiano
La vetrina di Platea a Lodi

Musica e teatro: 7 progetti per la cultura del Lodigiano

La Fondazione Comunitaria ha scelto i destinatari dei finanziamenti, che ora dovranno completare la raccolta dei fondi

Sette progetti per celebrare la cultura nel Lodigiano. Nei giorni scorsi il consiglio direttivo della Fondazione Comunitaria della Provincia di Lodi ha dato il via libera alla realizzazione delle iniziative con un finanziamento di 37.500 euro. Ora la “palla” passa agli enti beneficiari: i progetti prescelti dovranno farsi conoscere dal territorio e, forti dei valori che veicolano, dovranno suscitare donazioni per un importo utile a confermare il contributo della Fondazione.

I sette progetti comprendono un festival di teatro per gettare “scintille di gioia e di emozione” per i bambini della Bassa; un cortometraggio da realizzare con gli ospiti della comunità Il Pellicano Onlus di Castiraga Vidardo per introdurre stimoli culturali nelle strutture di recupero; un’esposizione fotografica en plein air sul tema del colore in ogni sua sfaccettatura in contrasto agli anni bui del Covid, in occasione dell’edizione 2022 della manifestazione Artevino di Maleo. E, per Lodi, un corso di musica e ballo barocco per i giovani; un ciclo di sei mostre, seguite dall’esposizione di quattro giovani artisti emergenti progettato da Platea, una serie di eventi artistici e culturali promossi dall’associazione Monsignor Quartieri e un programma di attività culturali sostenuto dal Circolo di Lettura e di ricreazione.

Possono partecipare alla raccolta fondi i cittadini, le imprese, gli enti pubblici o gli istituti bancari: basta specificare nella causale del versamento il nome del progetto scelto, contribuendo così alla realizzazione di attività di interesse collettivo. Le informazioni sulle modalità di donazione (online, con bonifico o bollettino postale), sulle tempistiche e sui bandi si trovano sul sito della Fondazione Comunitaria di Lodi, all’indirizzo www.fondazionelodi.org. I progetti su Lodi sono “Le stanze di Mons. Quartieri”, con un finanziamento di 6mila euro, che prevede una serie di attività di arte, musica e poesia; “Proposte artistico-culturali, Circolo di lettura e del bridge, 2mila euro”, incentrate sull’organizzazione di un ampio e vario programma di incontri aperti alla cittadinanza; “Arte contemporanea a Lodi, Platea Palazzo Galeano, 9mila euro”, progetto che si articola in un ciclo di sei mostre; e “Ballo Barocco, Lira di Orfeo, 5mila euro”, una serie di laboratori per avvicinare gli utenti alla musica e danza barocca. Fuori città i progetti approvati sono “Life in Color, Associazione Arte e Vino di Maleo, 6mila euro”, mostra delle fotografie del gruppo Kaos Focale di Codogno sul tema del colore, “Scintille, festival diffuso di teatro per famiglie, Le stanze di Igor, 5mila euro”, primo festival per famiglie e bambini nato in collaborazione con i Comuni di Caselle Landi, Castelgerundo, Maleo e S.Rocco , e “Quello che gli altri non dicono, Associazione culturale blu di Codogno, 4.500 euro”, progetto che prevede la realizzazione di un cortometraggio che coinvolga gli ospiti della comunità “Il Pellicano Onlus” di Castiraga Vidardo, attraverso la creazione di tre gruppi, sulla base degli orientamenti e delle inclinazioni dei partecipanti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA