Maryam in lotta per i diritti delle donne

Maryam in lotta per i diritti delle donne

Domenica al Verri “La candidata ideale” primo film del cartellone del Cinema sotto le stelle

La “concorrenza” della finale del Campionato europeo tra Italia e Inghilterra sarà difficilmente superabile. Ma i cinefili e coloro che possono tranquillamente fare a meno di una partita di calcio avranno la possibilità di vedere un bel film, il primo del Cinema sotto le stelle, rassegna inserita nel cartellone di Lodi al sole. Domenica sera (inizio proiezione alle 21.30, apertura cassa alle 20.30, biglietto intero 6 euro, ridotto 5 euro per under 16 e over 65; ingresso consentito fino a esaurimento posti, con obbligo di indossare la mascherina) il chiostro del Liceo Verri in via San Francesco ospiterà la proiezione de “La candidata ideale”, opera drammatica firmata da Haifaa al-Mansour che verrà proposta in anteprima per la città. Il film, presentato al festival di Venezia nel 2019, racconta la storia di Maryam, una giovane e determinata dottoressa saudita che lavora in una piccola clinica. Nonostante le sue qualifiche, ogni giorno deve conquistarsi il rispetto dei colleghi maschi e l’approvazione dei pazienti. Quando, per un problema con i documenti, le viene impedito di volare a Dubai per un convegno ed è costretta a misurarsi con la burocrazia, si imbatte per caso nel modulo di candidatura alle elezioni cittadine e decide di partecipare. Mentre il padre musicista è in tour lontano da casa, per la prima serie di concerti pubblici autorizzati nel Regno da decenni, Maryam ingaggia le due sorelle più giovani per gestire la raccolta fondi e organizzare la sua campagna elettorale. Le tre sorelle insieme a Maryam si troveranno a combattere contro le discriminazioni di genere nella comunità locale conservatrice e patriarcale, non ancora pronta ad accettare la prima donna all’interno dell’amministrazione comunale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA