Lodi, un San Silvestro tra risate (in mascherina Ffp2) e applausi alle Vigne
Gene Gnocchi in scena alle Vigne a Capodanno (Foto by (Borella))

Lodi, un San Silvestro tra risate (in mascherina Ffp2) e applausi alle Vigne

Lo spettacolo di Gene Gnocchi nel rispetto delle norme Covid: «Il segreto della mia comicità? È quello di riuscire ancora a divertirsi sul palco»

“Se non ci pensa Dio ci penso io”, l’ultimo divertente spettacolo di Gene Gnocchi è andato in scena ieri sera al Teatro alle Vigne di Lodi per festeggiare l’inizio del nuovo anno in una sala piena per i due terzi della capienza totale. Tra risate e applausi il pubblico lodigiano, munito di mascherina Ffp2 (obbligatoria per accedere agli spettacoli teatrali), ha salutato il 2021 in maniera distinta e pacata nel pieno rispetto delle norme anti pandemiche. Il brindisi finale, saltato per ovvie ragioni di contingentamento, è stato sostituito da un piccolo cadeau personale offerto al pubblico e contenente panettone e prosecco. «Il segreto della mia comicità? È quello di riuscire ancora a divertirsi sul palco», ci a spiegato a fine spettacolo il comico emiliano che “ridendo e scherzando” calca i palcoscenici da ben quarant’anni.


Leggi l’approfondimento sul “Cittadino” in edicola lunedì 3 gennaio

© RIPRODUZIONE RISERVATA