Linee Infinite a San Colombano tra libri, fumetti, incontri e storia
Uno stand di Back to the Books and Comics 2022, fiera dell’editoria organizzata da Linee Infinite a San Colombano (Foto by (foto Ribolini))

Linee Infinite a San Colombano tra libri, fumetti, incontri e storia

Si è svolta nel castello sulle colline la kermesse organizzata dalla casa editrice lodigiana

Nel castello arroccato sulle colline di San Colombano al Lambro si respira aria di Medioevo: antiche mura, ponti levatoi, torri e segrete sono la peculiarità di questo storico edificio, che nel week end appena trascorso ha aperto i suoi battenti alla fiera dell’editoria e del fumetto “Back to the Books and Comics 2022”.

Il format culturale è stato creato dalla casa editrice lodigiana Linee Infinite con il supporto del Comune di San Colombano al Lambro, della Pro Loco e della Commissione cultura ed è stato interamente gestito dall’editrice lodigiana.

Come ne “Il nome della rosa”, celebre romanzo di Umberto Eco, Guglielmo da Baskerville si fa promotore di un amore per la letteratura e cavaliere di una ricerca della conoscenza, così anche Simone Draghetti, della casa editrice Linee Infinite, conduce gli appassionati di libri e fumetti attraverso un labirinto di conferenze, mostre artistiche ed esposizioni che variano da stand di fumetti, romanzi e racconti, a quelli di memorabilia di Harry Potter, Star Trek e cimeli fantasy.

«I numeri del Books and Comics 2022 rappresentano a loro modo un piccolo successo organizzativo - spiega Draghetti -. In questa due giorni di rassegna letteraria abbiamo ospitato 18 relatori speciali, i quali dialogando con il pubblico hanno presentato libri e tenuto conferenze dislocate su due sale del Castello, quelle del Cantinone e del Circolino, e sul palco centrale situato nella corte dell’antico maniero».

Approfondisci l'argomento sulla copia digitale de Il Cittadino

© RIPRODUZIONE RISERVATA