Le Giornate Fai: la primavera per i tesori del Lodigiano
I responsabili della delegazione del Fai posano davanti a Villa Litta (Foto by (Tommasini))

Le Giornate Fai: la primavera per i tesori del Lodigiano

Riflettori su Villa Litta a Orio e la chiesa dei santi Pietro e Paolo a Ospedaletto; nel Sudmilano Santa Maria in Calvenzano

Due luoghi ricchi di storia e arte preziosa, “gioielli” simbolo del Basso Lodigiano. E l’antica Santa Maria in Calvenzano nel Sudmilano. Sono questi i “tesori” del nostro territorio al centro delle Giornate di Primavera 2022 presentate ieri, in programma sabato 26 e domenica 27 marzo. La delegazione di Lodi del Fondo Ambiente Italiano aprirà i cancelli della maestosa Villa Litta Carini di Orio Litta e presenterà un percorso guidato nella chiesa dei santi Pietro e Paolo di Ospedaletto Lodigiano, l’antica Abbazia dei Gerolomini che è chiesa tra le più importanti del Lodigiano. Le visite a Villa Litta si terranno sabato e domenica dalle 10 alle 18, aperte a gruppi di quindici persone con ingresso ogni quarto d’ora; per questo sito è necessaria la prenotazione al link www.giornatefai.it (esclusa la fascia tra le 12 e le 14 che sarà libera). Non occorreranno invece prenotazioni all’Abbazia dei Gerolomini, aperta sabato dalle 14 alle 17.30 e domenica dalle 11.30 alle 17.30.

Visite a Santa Maria jn Calvenzano a partire dalle 10 di sabato 26: si svolgeranno turni di visita guidata, sia al sabato che alla domenica, mattina e pomeriggio. Per ulteriori dettagli sugli orari consultare i siti www.giornatefai.it e wwww.faiprenotazioni.it.

Approfondisci l'argomento sulla copia digitale de Il Cittadino

© RIPRODUZIONE RISERVATA