L’arte come un suono blu: la sinfonia di Guido Boletti
Giudo Boletti espone le sue opere allo Spazio Bipielle da venerdì e fino al 29 maggio (Foto by (Ribolini))

L’arte come un suono blu: la sinfonia di Guido Boletti

Il ritorno dell’artista lodigiano in mostra da venerdì allo Spazio Bipielle a Lodi

Guido Boletti dipinge da trent’anni, quindici dei quali vissuti in Brasile. A Sao Joao del Rei, nella regione del Minas Gerais, sono nate le opere volate insieme a lui un mese fa nel Lodigiano, sua terra natale, per comporre alla Sala Bipielle Arte la personale “Un suono blu” che intende festeggiare questo personale anniversario. In attesa dell’apertura ufficiale alle 16 di venerdì (apertura fino al 29 maggio; giovedì e venerdì 16-19; sabato e domenica 10-13 e 16-19) abbiamo incontrato il pittore nello spazio gestito dalla Fondazione Banca Popolare di Lodi, nel clima di eccitata aspettativa che precede l’avvio di una mostra, e immersi nella sinfonia coloristica di 40 tele, presentate in un allestimento che lascia a ciascuna, come purtroppo non sempre succede, ampi spazi di respiro.

Approfondisci l'argomento sulla copia digitale de Il Cittadino

© RIPRODUZIONE RISERVATA