La pianura di Alberonero tra nebbie, terra e silenzio
Alberonero davati alla sua installazione

La pianura di Alberonero tra nebbie, terra e silenzio

Svelata domenica nella vetrina di Platea in corso Umberto a Lodi l’opera dell’artista

La nebbia e l’orizzonte, investiti di colori e di suoni. Gli elementi dei grandi spazi della nostra terra sono al centro dell’opera di Alberonero, giovane artista lodigiano, scelto dall’associazione “Platea. Palazzo Galeano” per inaugurare nella vetrina divenuta propulsore di arte contemporanea il programma 2022 delle mostre.

Si intitola “Penso Pianura” l’installazione inaugurata domenica a Paazzo Galeano, in corso Umberto a Lodi. Un estratto di ciò che l’artista dice di vedere «se chiudo gli occhi e penso alla pianura».


© RIPRODUZIONE RISERVATA