La maturità di Caccamo: sperimenta nuove vie ma non smette di far ridere
Filippo Caccamo interagisce con il pubblico (Foto by (foto Borella))

La maturità di Caccamo: sperimenta nuove vie ma non smette di far ridere

Aplauditissimo lo spettacolo del comico a Lodi che domenica sarà in scena a Codogno

“Ofelè fa’ el to mesté”, recita un antico proverbio milanese. Ecco. Filippo Caccamo fa davvero il suo mestiere. Perché sopra un palco è come fosse nel salotto di casa sua, è uno showman fatto e finito, un comico che riesce a tenere incollati gli spettatori per tutta la serata. Senza mai annoiare, anzi: i guizzi geniali si susseguono senza sosta, le battute sgorgano a profusione, l’empatia con il pubblico è sempre fortissima. “Adulti e vaccinati”, il nuovo spettacolo portato sabato sera in anteprima nel chiostro di San Cristoforo, nell’ambito di Lodi al Sole, ha dimostrato una volta di più il talento naturale dell’attore lodigiano, ideatore di un monologo spassosissimo e maturo che segna anche una svolta nel suo percorso artristico.


Leggi l’approfondimento sull’Edizione de Il Cittadino di Lodi in edicola lunedì 19

© RIPRODUZIONE RISERVATA