La matita di Randazzo disegna il Mondo piccolo di Guareschi
Riccardo Randazzo e il curatore Davide Barzi

La matita di Randazzo disegna il Mondo piccolo di Guareschi

A Casale la presentazione del volume a fumetti ispirato ai racconti dell’autore di Don Camillo e Peppone

Continua il percorso di riscoperta dell’autentico e inedito “Mondo piccolo” di Giovannino Guareschi. Sabato pomeriggio a Casale, presso la casa delle associazioni AlCubo, è stato presentato in anteprima nazionale il 20° volume della collana “Don Camillo a fumetti” a cura di Renoir Comics: l’opera contiene gli adattamenti di 4 racconti originali di Guareschi, sceneggiati da Davide Barzi e firmati da cinque delle migliori matite italiane (Enza Fontana, Italo Mattone, Marco Villa, Tommaso Arzeno e il lodigiano Riccardo Randazzo) con la preziosa collaborazione di uno dei più grandi illustratori italiani, Gabriele Dell’Otto, per la copertina.

Il curatore Barzi ha illustrato il nuovo volume: «È il 20° volume della collana, che raccoglie 4 storie, più precisamente il racconto 135, “Il bullo”, che è quello della pace fatta con Brescello, quindi il 136, “Ritorna il 1922”, che riguarda un episodio presente nel secondo film, e il 137, “La banda”, racconto che dà il nome al volume e che parla, senza fare nomi, della musica da ballo dei concerti Cantoni, entroterra emiliano; particolare però è il racconto 138, “Mai tardi”, la cui copertina è stata realizzata dal lodigiano Randazzo, che ha esordito con noi e che ha ricevuto il plauso anche degli eredi Guareschi».


© RIPRODUZIONE RISERVATA