“La fotografia come cultura”: un fondo per sostenere il Festival etico

“La fotografia come cultura”: un fondo per sostenere il Festival etico

L’iniziativa della Fondazione Comunitaria rivolta a cittadini, imprese, enti pubblici e realtà del terzo settore

Uno strumento attraverso il quale cittadini, imprese, enti pubblici e realtà del terzo settore potranno sostenere la fotografia come cultura, con un particolare riferimento al Festival della Fotografia Etica, appuntamento ormai tradizionale nel calendario autunnale lodigiano. Questo lo scopo del fondo “La fotografia come cultura”, istituito dalla Fondazione Comunitaria della Provincia di Lodi in collaborazione con il comitato organizzatore della manifestazione, presentato a palazzo Barni, sede della onlus: «Si tratta di un percorso molto interessante, che permette alla comunità di sostenere il Festival in maniera perenne», ha detto il presidente della Fondazione Mauro Parazzi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA